scopri chi sei comunicazione

Cinque domande per scoprire chi sei (e migliorare la tua comunicazione)

La pausa forzata imposta dall’epidemia di coronavirus non deve significare stare fermi. 

Anche se non possiamo portare avanti le normali attività, possiamo però sfruttare questo tempo sospeso per fare quelle cose che rimandiamo sempre o che non giudichiamo importanti rispetto alle mille altre che dobbiamo portare a termine quotidianamente.

Fermarsi a riflettere non è una cosa che, salvo eccezioni, riusciamo a fare in tempi normali. E se è raro trovare qualcuno di cui ci fidiamo che abbia la sensibilità necessaria per darci i giusti consigli, arriva il momento in cui dobbiamo prendere il toro per le corna e fare da soli.

Se sei un imprenditore (un’imprenditrice) o un/una professionista, potrebbe essere proprio questa l’occasione giusta per (ri)mettere a fuoco i tuoi valori e rivedere la tua strategia di comunicazione, in modo da essere pronto/a quando il mondo ricomincerà a girare. 

Come?

Rispondendo, con scrupolo e onestà, a queste cinque domande:

 

  1. se il brand bussasse alla tua porta, come si presenterebbe?  Facciamo finta che il tuo brand è una persona: descrivila. È uomo? È donna? È vecchio? Giovane? Com’è vestito? Che atteggiamento ha? Cosa dice appena ti vede?)
  2. il brand è defunto. Perché? Scrivendo il suo epitaffio metti a fuoco eventuali rischi e pericoli (ha cambiato target; ha cambiato mercato; ha perso identità; ha cambiato posizionamento ecc). 
  3. perché le persone dovrebbero scegliere proprio il tuo brand?  Ovvero, cosa lo differenzia dai competitor?
  4. contro cosa o chi hai dovuto combattere all’inizio? (Pregiudizi? Mancanza di fiducia? Parenti o colleghi si sono messi di traverso? Un lato del tuo carattere?)
  5. hai un grande sogno o ideale? È il tuo scopo nella vita come persona prima ancora che come professionista, che però ha inevitabilmente un riflesso nel tuo lavoro, nel modo in cui lo fai. Le persone lo percepiscono.

 

Fammi sapere se, dopo aver risposto a queste domande, ti sei visto o vista con occhi nuovi e hai iniziato a comunicare in modo diverso e più efficace.




Se ti è piaciuto questo articolo e pensi possa essere utile a qualcun altro, condividilo sui tuoi canali preferiti!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Restiamo in contatto?

Chi sono

Mi chiamo Romina e ti do il benvenuto nel mio blog.
Sono giornalista-acchiappastorie, blogger, digital media editor. Adoro la parola scritta.
Cosa faccio? Aiuto professionisti e aziende a trovare la propria storia memorabile e a raccontarla in modo efficace.

Post recenti

Archivio del blog
Scegli una categoria